Edificio per Uffici

 

 

 

Edificio per Uffici nel Parco Tecnologico di Andalusia, Malaga.

Situazione

C/ Marie Curie, Parco Tecnologico dell’ Andalusia, Malaga.


Data

Ottobre 2010


Preventivo

1.500.000 €


Architetto

Quark Architetti


Ingegnere edile

Laureano Ramos.


Promotore

Parco Tecnologico dell’Andalusia.


Descrizione

La struttura per uffici di Maria Curie 13, nel PTA, Malaga, è un progetto che è arrivato a Quark architetti come direzione di opera. L’autore originale del progetto è Francisco Arvilla, ma le numerose variazioni apportate hanno convertito Quark Architetti in coautori.


Le varizioni introdotte sono orientati verso l’ottimizzazione energetica dell’edificio.


Si sono collocate delle lamelle mobili e orientabili connesse ad un sistema domotico che, in funzione del soleggiamento e della temperatura interna si posizionano permettendo o meno l’ingresso alla radiazione solare. In questo modo, i vetri della facciata est e ovest fungono da supporto ai caloriferi in inverno. In estate, le lamelle impediscono l’ingresso del sole, evitando un consumo eccessivo dei sistemi di refrigerazione.


Si è modificato il cortile esistente all’interno, collocando una tenda meccanizzata che regola la radiazione solare, il quale permette di avere una zona fresca in estate e calda in inverno. Si è progettata una fontana di pietra che aumenta il fresco in estate. I vani esistenti intorno al cortile permettono di aprire l’edificio in estate per approfittare della frescura.


La copertura non transitabile del tetto è rivestita da pannelli fotovoltaici che producono il 50% dell’energia media consumata dall’edificio. Il contenimento dei pendii perimetrali dell’edificio è stato realizzato con dei campioni che stanno testando il calcestruzzo. Sono stati forniti da un laboratorio vicino all’opera.


Le aperture delle facciate continue, non avendo lamelle di protezione, sono stati protette con dei cristalli che permettono il passaggio del 30% della radiazione solare.


Le modifiche apportate hanno migliorato notevolmente le prestazioni e il consumo energetico dell’edificio. Il progetto della facciata è nato durante la realizzazione dell’edificio.


Siamo in un Parco Tecnologico e per questo si è cercata un’immagine che trasmettesse lo spirito innovatore che ci caratterizza. L’ispirazione viene dal pixelato informatico con cui i computer interpretano la realtà. Si è optato per un disegno caotico e non figurativo in modo da dare un’immagine astratta.

 

 

Strada Statale 16, Km 980 Maglie-Lecce. Zona Industriale di Melpignano. Lecce.
+39 0836 330010 / +39 345 9863130. q-ark@quarkarchitetti.it
Mappa web | Informazioni legali

Seguici su FacebookSeguici su Twitter

Seguici su LinkedInSeguici su YouTube