Riabilitazione Energetica

Riabilitazione Energetica. Efficienza energetica di edifici ristrutturati o riabilitati.

Riabilitazione Energetica degli Edifici Industriali

Situazione

Peligros, Granada


Data

Dicembre 2011


Preventivo

350.000 €


Architetto

Quark Architetti


Promotore

Paisajes del Sur y Bonterra Ibérica.


Descrizione

L’esecuzione ha come scopo quello di convertire un capannone industriale che ospita uffici in un edificio con qualificazione energetica di tipo A.
Il capannone originale aveva un pessimo isolamento sia a livello del pavimento, della facciata, delle pareti divisorie e del tetto.


Si è voluto isolare il suolo a contatto col terreno con sughero, malta e una nuova pavimentazione. Le pareti divisorie sono state isolate mediante lastre di sughero e blocchi di terra compressa intonacati con calce.


La facciata e il tetto sono stati isolati mediante una La fachada y la cubierta se aislarán mediante terriccio vegetale e isolamento termico di sughero.
L’esperienza nella coltivazione e nella produzione agricola dei proprietari permetterà il mantenimento, la sostituzione e la cura di di tutte le specie vegetali che sono utilizzate come recinzione dell’edificio. Sia il tetto che la facciata servono da supporto a I+D per o sviluppo di nuovi sistemi di facciate e tetti.
Tutti i lavori sono stati realizzati con materiali e tecniche bio, per dotare il progetto, non solo dell’efficienza energetica ma anche di una componente ecologica e sana.


Si è installato un caldaia a biomassa con un suolo radiante e la ventilazione è stata realizzata attraverso recuperatori entalpici.
La qualificazione ottenuta è A ed è presente nel registro andaluso come edificio ad alta efficienza energetica.


Inoltre tutte le acque grigie vengono riciclate attraverso le facciate e il tetto per essere utilizzate per l’irrigazione.


Il funzionamento dell’edificio in inverno è come una Passive House, sfruttando l’isolamento, la produzione di energia con biomassa e la ventilazione con recupero di calore.


In estate, funziona in forma mista tra Passive House e edificio bioclimatico. Questa strategia approfitta della frescura notturna di Granada per ventilare l’edificio nella notte, raffreddando le mura di terra cruda compressa. Al mattino, l’edificio interrompe la ventilazione diretta con l’esterno e utilizza i recuperatori entalpici. L’edificio funziona svariate ore grazie al frescore delle mura e all’isolamento. In caso di surriscaldamento alla fine della giornata, si attiveranno i sistemi dell’aria condizionata.

 

Questo edificio comprende sia le strategie bioclimatiche, sia Passive House e Biocostruzioni, ottenendo un risultato di qualità, sano ed efficiente che permetterà di risparmiare per sempre.

 

Visualizza processo di lavoro.

 

Strada Statale 16, Km 980 Maglie-Lecce. Zona Industriale di Melpignano. Lecce.
+39 0836 330010 / +39 345 9863130. q-ark@quarkarchitetti.it
Mappa web | Informazioni legali

Seguici su FacebookSeguici su Twitter

Seguici su LinkedInSeguici su YouTube